27/10/14

La nostalgia..

Pablo Picasso
La nostalgia ad una certa età è una compagna di vita. Non voglio liberarmi di lei. Mi aiuta a portare dentro di me tutti quelli che nella mia vita ci sono stati, e sono stati anche per me. Il loro ricordo a volte è doloroso perché sai che non li vedrai mai più. E questo mai più è insopportabile.
Tu, mamma non hai cessato di essere nei miei pensieri, lo sarai sempre. A volte sembra che sia tu a porgermi i ricordi, ad uno ad uno. Non sono episodi definiti, collocati nel tempo e nello spazio, sono più un sentire che mi accompagna.
Ti ricordo quando tu mi vegliavi durante le mie frequenti influenze. Avevo quasi sempre la febbre alta. Tu, silenziosa, sedevi accanto al mio letto e lavoravi a maglia, l'abajour velata per non disturbare il mio sonno inquieto e delirante. Era una bella sensazione, quando mi svegliavo, vederti accanto a me, sentire la tua mano che poggiava una pezza imbevuta di acqua gelata sulla mia fronte che scottava. E' forse questa l'immagine più forte, più persistente. Nei momenti deboli, fragili, tu c'eri, c'eri sempre. Non importa se poi litigavamo o tu eri insofferente per il mio modo di essere e di comportarmi. Non importa se a volte ho pensato di averti delusa, che forse avresti voluto una figlia diversa. Ero un po' ribelle e forse non ti piaceva che fossi così poco ambiziosa, poco curante dell'apparenza e sempre in movimento, pronta a correre in piazza a giocare non appena avevo il permesso di farlo. Non mi piacevano le bambole, mi piaceva correre, saltare e amavo la libertà, ma amavo anche sapere che a casa  tu c'eri. 

1 commento:

  1. I ricordi delle persone care sono spesso legati a piccoli gesti, a parole della quotidianità. Nulla di eclatante. Eppure sembrano scolpiti nella memoria e non ce ne liberiamo più per il resto della vita. Perché dovremmo liberarcene ?
    Capita a me con tutti i ricordi, anche delle persone che mi hanno lasciato o che ho lasciato nel corso della vita e qualcuno me lo rimprovera questo "attaccamento" ai ricordi legati ad una persona ormai lontana. Eppure ho sempre pensato che senza quel ricordo anch'io sarei un'altra cosa...

    RispondiElimina