03/04/17

La forza di attrazione dell'acqua

La forza di attrazione che l'acqua esercita sugli uomini è di indole naturale e simpatetica. [...]
La contemplazione dell'acqua significa per me di gran lunga la più immediata e la più efficace specie di piacere naturale, anzi, la vera concentrazione, il vero oblio di se stesso, il giusto riscatto nell'universale della propria esistenza limitata, mi è concesso solo contemplando l'acqua.
Quella del mare può trasportarmi in uno stato di tale profondo delirio organico, di tale assenza da me stesso, che perdo ogni sensazione del tempo e la noia diventa un concetto futile, poiché le ore trascorrono, in una simile unione e compagnia, come minuti.
Thomas Mann, Tonio Kröger

Nessun commento:

Posta un commento