07/01/18

Aiutatemi! Sono qui...

Dei pescatori tirarono fuori dagli abissi una bottiglia. Dentro c’era un pezzo di carta, con scritte queste parole: «Aiutatemi! Sono qui. L’oceano mi ha gettato su un’isola deserta. Sto sulla sponda e aspetto aiuto. Fate presto. Sono qui!».«Non c’è data. Sicuramente ormai è troppo tardi. La bottiglia può aver galleggiato in mare per molto tempo», disse il primo pescatore.«E non c’è indicazione del luogo. Neanche l’oceano si sa quale sia» disse il secondo pescatore.«Non è né troppo tardi né troppo lontano. L’isola Qui è ovunque», disse il terzo pescatore.Seguì una sensazione di disagio, calò il silenzio. È quel che accade con le verità universali.
Wislawa Szymborska, Sale, a cura di Piero Marchesani
Siamo diventati bravi a  elaborare tavole dove siano incisi i diritti... Ma quando il "QUI" diventa un luogo reale dove farli valere, ecco che i tanto proclamati diritti sbiadiscono fino a scomparire del tutto. Tutto è ancora vero, ma.... e dopo il ma il diritto scompare e chiudiamo gli occhi.
Tutto cominciò il giorno che qualcuno cominciò a dire: non sono razzista ma....

1 commento: